Preghiere GI.BE.

Gioventù Benedettina

Gioventù
Benedettina

GiBe

In questa pagina sono raccolte le preghiere piu importanti che il nostro gruppo recita nei principali eventi dell'anno.
Per alcune preghiere sono presenti sia la versione in latino che quella in italiano.

Memorare

Latino

Memorare piissima Virgo Maria,a saeculo non esse auditum quemquam ad tua currentem praesidia, tua implorantem auxilia, tua petentem suffragia esse delerictum. Ego, tali animatus confidentia, ad te, Virgo virginum Mater, curro; ad te venio, coram te gemens, peccator, assisto. Noli, Mater Verbi, verba mea despicere, sed audi propitia et exaudi. Amen.

Italiano

Ricordati, o piissima Vergine Maria, che non si è mai udito al mondo che alcuno sia ricorso alla tua protezione, abbia implorato il tuo aiuto, abbia chiesto il tuo soccorso, e sia stato abbandonato. Animato da tale fiducia, a te ricorro, o Madre, Vergine delle vergini; a te vengo, dinnanzi a te mi prostr, peccatore pentito. Non volere, o Madre del Verbo, disprezzare le mie preghiere, ma ascoltami benevola ed esaudiscimi. Amen.

Invocazione allo Spirito Santo

Vieni, Santo Spirito, manda a noia dal cielo un raggio della tua luce. Vieni, Padre dei poveri, vieni, datore dei doni, vieni luce dei cuori. Consolatore perfetto, ospite dolce dell'anima, dolcissimo sollievo. Nella fatica, riposo, nella calura, riparo, nel pianto, conforto. O luce beatissima, invadi nell'intimo il cuore dei tuoi fedeli. Senza la tua forza, nulla è nell'uomo, nulla è senza colpa. Lava ciò che è sordido, bagna ciò che è arido, sana ciò che sanguina. Piega ciò che è rigido, scalda ciò che è gelido, drizza ciò che è sviato. Dona ai tuoi fedeli che solo in te confidano i tuoi santi doni. Dona virtù e premio, dona morte santa, dona gioia eterna.

Preghiera combattimento spirituale

Padre celeste, vengo alla tua presenza con la lode, la venerazione e l'adorazione. Grazie per aver mandato tuo Figlio Gesù a donarmi la vita, a donarmi perdono, a donarmi un posto nella tua famiglia. Grazie per aver mandato lo Spirito Santo a guidarmi e a darmi forza nella mia vita quotidiana. Padre celeste, apri i miei occhi, così che possavedere la tua grandezza, la tua maestà, la tua vittoria a mio vantaggio. Mi metto ora sotto la Croce di Gesù Cristo e mi copro col prezioso Sangue di Gesù. Mi circondo della luce di Cristo e affermo nel nome di Gesù che nulla interferirà con la realizzazione dell'opera del Signore nella mia vita. Indosso l'armatura di Dio per resistere alle tattiche del demonio. Sto ben fermo, con la verità cinta intorno ai fianchi e la giustizia come corazza. Tengo in mano lo scudo della fede per spegnere i dardi infuocati del maligno. Accetto che la salvezza di Dio sia il mio elmo e ricevo dallo Spirito la Parola di Dio da usare come spada. Ti prego, Padre celeste, mostrami ogni modo in cui satana esercita un potere nella mia vita. Ora lascio andare tutte quelle aree. Qualunque zona, avessi ceduto a satana, ora me la riprendo e la metto sotto la Signoria di Gesù Cristo. Nel nome di Gesù Cristo rigetto le lusinghe e le seduzioni del male in tutte le sue formee rifiuto di permettere al peccato di avere dominio su di me. Rifiuto satana e tutte le sue opere e le sue promesse vuote. Padre celeste, ti chiedo perdono per me stesso, per i miei amici, per i miei parenti ed antenati, per aver fatto affidamento su poteri che si oppongono a Gesù Cristo. Rinuncio ad ogni apertura all'occulto, a tutte le false adorazioni e a tutti i benefici delle arti magiche. Rinuncio ad ogni potere diverso da Dio e a ogni forma di venerazione che non offra vero onore a Gesù Cristo. Padre amorevole, fa' che le acque di purificazione e di guarigione del mio Battesimo rifluiscano attraverso le generazioni per purificare il mio albero genealogico dalla contaminazione. Grazie, Signore, perché mi liberi. In tutte queste cose noi siamo più che vincitori per virtù di Colui che ci ha amati.

Preghiera a San Michele Arcangelo (Leone XIII)

Latino

Sancte Michael Archangele, defende nos in proelio; contra nequitiam et insidias diaboli esto praesidium. Imperet illi Deus, supplices deprecamur: tuque, Princeps militiae caelestis, Satanam aliosque spiritus malignos, qui ad perditionem animarum pervagantur in mundo, divina virtute, in infernum detrude. Amen.

Italiano

San Michele Arcangelo, difendici nella lotta; sii nostro aiuto contro la cattiveria e le insidie del demonio. Gli comandi Iddio, supplichevoli ti preghiamo: tu, che sei il Principe della milizia celeste, con la forza divina rinchiudi nell'inferno Satana e gli altri spiriti maligni che girano il mondo per portare le anime alla dannazione. Amen


Elenco in aggiornamento ...

FOTO

VIDEO

TESTI

CANZONI

PREGHIERE